id Lo spirito dell'Opus Dei: idee rapide sopra lo spirito dell'Opus Dei. Il messaggio dell'Opus Dei. La vita ordinaria. La santificazione del lavoro.
┐Che cos'Ŕ l'Opus Dei?
LO SPIRITO DELL'OPUS DEI

1. Lo spirito dell'Opus Dei.- Sin dalla fondazione, nel 1928, l'Opus Dei diffonde la chiamata alla santitÓ nello svolgimento del lavoro e dei propri doveri. "Lo spirito dell'Opus Dei ha come caratteristica essenziale quella di non togliere nessuno dal posto che occupa; esso esige, anzi, che ciascuno assolva ai compiti e ai doveri del proprio stato, della propria missione nella Chiesa e nella societÓ civile, con la massima perfezione possibile". Si illustrano di seguito alcune caratteristiche dello spirito dell'Opus Dei.

2. La filiazione divina.- Il cristiano Ŕ figlio di Dio in virt¨ del battesimo. Lo spirito dell'Opus Dei evidenzia questa veritÓ fondamentale del cristianesimo, come insegna il fondatore: "La filiazione divina Ŕ il fondamento dello spirito dell'Opus Dei" . L'Opus Dei fa scaturire perci˛ la fiducia nella provvidenza, la semplicitÓ nel rapporto con Dio, un profondo senso della dignitÓ di ogni essere umano, la fraternitÓ fra gli uomini, un amore cristiano per il mondo e per le realtÓ create da Dio, la serenitÓ e l'ottimismo.

3. La vita ordinaria.- Il cristiano pu˛ cercare la santitÓ attraverso le attivitÓ che svolge. Per usare le parole del fondatore dell'Opus Dei: "La normale vita di ogni giorno pu˛ essere santa e piena di Dio e il Signore ci chiama a santificare il nostro compito quotidiano, perchÚ proprio in ci˛ consiste la perfezione del cristiano". Conseguenzie:

  • L'importanza delle piccole cose. "La santitÓ grande consiste nel compiere i doveri piccoli di ogni istante" , insegnava il fondatore dell'Opus Dei. Si parla qui ad esempio tanti particolari di servizio, di buona educazione, di rispetto per gli altri, di ordine materiale, di puntualitÓ, e cosý via: quando si compiono per amore di Dio, tali gesti non sono irrilevanti per la vita cristiana.
  • Fra le realtÓ ordinarie su cui un cristiano deve costruire la propria santificazione vanno incluse il matrimonio e la famiglia. "Il matrimonio cristiano non Ŕ una semplice istituzione sociale, nÚ tanto meno un rimedio alle debolezze umane: Ŕ un'autentica vocazione soprannaturale".
  • Santificare il lavoro, santificarsi nel lavoro e santificare con il lavoro.
4. Il lavoro.- La santificazione del lavoro Ŕ come il perno che regge la vita spirituale del cristiano. Santificare il lavoro significa eseguirlo con la massima perfezione umana possibile (competenza professionale) e con perfezione cristiana (per amore della volontÓ di Dio e al servizio degli uomini).

Secondo lo spirito dell'Opus Dei, il lavoro pu˛ essere santificato e diventare cammino di santificazione: "essendo stato assunto da Cristo, il lavoro diventa attivitÓ redenta e redentrice: non solo Ŕ l'ambito nel quale l'uomo vive, ma mezzo e strada di santitÓ, realtÓ santificabile e santificatrice" . Qualunque lavoro onesto Ŕ occasione per dare gloria a Dio e servire gli altri.

"Noi siamo gente della strada, normali cristiani, inseriti nel sistema circolatorio della societÓ, e il Signore ci vuole santi, apostolici, proprio nel nostro lavoro professionale; vuole cioŔ che ci santifichiamo nella nostra occupazione, che santifichiamo l'occupazione stessa e che, per mezzo di essa, aiutiamo gli altri a santificarsi".

5. Amore per la libertÓ.- I fedeli dell'Opus Dei godono degli stessi diritti di ogni altro cittadino e parimenti sono soggetti agli stessi doveri. Nelle scelte politiche, economiche, culturali, ecc., agiscono con libertÓ e responsabilitÓ personale, senza alcuna pretesa di coinvolgere la Chiesa o l'Opus Dei nelle proprie decisioni o di presentarle come le uniche coerenti con la fede. Ne consegue il rispetto della libertÓ e delle opinioni altrui.

6. Vita di orazione e di sacrificio.- Lo spirito dell'Opus Dei mira a coltivare la preghiera e la penitenza, per sostenere l'impegno di santificare le realtÓ quotidiane. I fedeli della prelatura introducono nella propria vita l'orazione mentale, la partecipazione quotidiana alla Santa Messa, la confessione, la lettura e la meditazione del Vangelo, la devozione per la Madonna, ecc. Inoltre, per imitare Ges¨, compiono anche sacrifici, soprattutto quelli che consentono il fedele adempimento del dovere e rendono la vita pi¨ gradevole agli altri.

7. CaritÓ e apostolato.- I membri dell'Opus Dei cercano di testimoniare la propria fede cristiana. Per usare le parole del fondatore: "Impegnandoci gomito a gomito negli stessi problemi dei nostri compagni, dei nostri amici, dei nostri parenti, potremo aiutarli ad arrivare a Cristo" . L'aspirazione a far conoscere Cristo Ŕ inseparabile dal desiderio di contribuire ad alleviare le necessitÓ materiali e a risolvere i problemi sociali del contesto in cui si vive.

8. UnitÓ di vita.- ╚ necessario sapere armonizzare l'amicizia con Dio, le occupazioni di ogni giorno e l'impegno nell'apostolato personale, e giungere ad una "unitÓ di vita semplice e forte" , espressione coniata da san JosemarÝa Escrivß. Il cristiano non deve "condurre una specie di doppia vita: da una parte la vita interiore, la vita di relazione con Dio; dall'altra, come una cosa diversa e separata, la vita familiare, professionale e sociale" . Al contrario, "vi Ŕ una sola vita, fatta di carne e di spirito, ed Ŕ questa che deve essere - nell'anima e nel corpo - santa e piena di Dio".

id

english:what is opus dei?spirit of opus dei
portuguŕs:┐o que Ú o opus dei?o espÝrito do opus dei
deutsch:was ist das opus dei?geist des opus dei
franšais:qu'est ce que l'opus dei?l'esprit de l'opus dei
po polsku:co to jest opus dei?duch opus dei
espa˝ol:┐quÚ es el opus dei?el espÝritu del opus dei
opus dei mapa web